Da Falcade raggiungiamo il rifugio Mulaz su uno spettacolare balcone panoramico tra le Pale di san Martino. Un’escursione impegnativa ma tecnicamente molto varia!

Dopo la ressa trovata una settimana fa sulla viel dal Pan, quella di oggi è un’escursione -almeno sulla carta- più impegnativa e meno affollata.

Dal paese di Falcade dovremo raggiungere il rifugio Mulaz per il sentiero 722.

Lasciata la macchina vicino al camping Eden (1200 m), percorriamo la strada sterrata nel bosco fino all’inizio del sentiero.
Anche se inizialmente non c’è nessun tipo di indicazione, non c’è possibilità di sbagliare (il sentiero è solo quello!)

Dopo pochi minuti di tranquilla passeggiata, ecco il primo cartello che ci fa girare a sinistra.

Da qui si inizia a salire molto rapidamente/ripidamente. Superato uno stretto canalone detritico continuiamo a camminare su un sentiero che non lascia alcuna pietà a gambe e fiato.

Da Falcade al rifugio Mulaz

sentiero 722

Piccola nota: in questo ripido tratto nel bosco, l’erba è stata tagliata da poco sul sentiero. Vorrei conoscere chi è riuscito a tagliare l’erba in una condizione simile!

vista sulle Pale di San Martino

si vedono le Pale!

In paio di ore usciamo finalmente dal bosco e raggiungiamo la Casera di Focobon (1894 m). Da qui il panorama cambia radicalmente con la comparsa delle imponenti torri delle Pale di san Martino. vista sulle Pale di San Martino

Casera Focobon

Casera Focobon (1894 m)

Dopo qualche minuto di pausa è tempo di riprendere il cammino…ne manca ancora da salire!

si ricomincia a salire

si ricomincia a salire

Superato un ruscello, il sentiero diventa adesso più stretto salendo a zigzag sul versante della montagna.

Lasciati alle spalle boschi, prati e ruscelli, la seconda parte dell’escursione si addentra nel classico ambiente dolomitico!Da Falcade al rifugio Mulaz Da Falcade al rifugio Mulaz

Da Falcade al rifugio Mulaz

un ultimo sforzo e ci siamo, forse!

Da Falcade al rifugio Mulaz

Superato un ghiaione e una facile salita su alcune roccette, dopo quasi quattro ore finalmente siamo arrivati al rifugio Mulaz!Da Falcade al rifugio Mulaz

rifugio Mulaz

finalmente il rifugio

Dopo una lunghissima salita finalmente ci possiamo riposare un po’ le gambe. Il panorama è niente male.

Dal rifugio Mulaz torniamo a Falcade seguendo sempre il sentiero 722.Da Falcade al rifugio Mulaz

Da Falcade al rifugio Mulaz

pronti ad affrontare la discesa

Da Falcade al rifugio Mulaz

Scarica la traccia gpx

Lunghezza 14 km
Durata 6 h  30′ A/R (soste escluse)
Altezza min 1200 m
Altezza max 2570 m
Ascesa totale 1800 m
Come arrivare Dal parcheggio vicino al camping Eden di Falcade si prosegue sempre dritti per qualche metro fino all’inizio del sentiero
Punti di appoggio rifugio Mulaz
Difficoltà Percorso impegnativo per il tanto dislivello concentrato in pochi chilometri

20 Luglio 2019


0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.