Raggiungiamo il bellissimo laghetto alpino Lach dei Negher (o Lech dei Giai) percorrendo un giro ad anello molto panoramico ai piedi delle cime del Gruppo della Marmolada

L’escursione di oggi era in “lista desideri” da molto tempo e le aspettative non sono state certo deluse.

Ci troviamo a Fregona, una frazione di Canale d’Agordo (BL), e più precisamente a Forcella Lagazzon (1356 m) dove lasciamo l’auto nei pressi dell’omonimo rifugio.

Da qui ci incamminiamo su strada forestale in direzione Baita Col Mont e presto ci immettiamo sul sentiero CAI 687 che sale dal paesino di Feder. Da subito la salita si fa sentire sulle gambe ma siamo sicuri che ogni sforzo verrà ripagato.

Trekking ad anello Lach dei Negher

Dopo un’ora e mezza di camminata gli alberi iniziano a diradarsi e il panorama finalmente si apre. Siamo arrivati a Baita Col Mont (1854 m), dove cominciano i verdi prati che contraddistinguono questa zona. Lo sguardo spazia dal Civetta alle Pale di San Martino che saranno il nostro sfondo per tutta la salita.

Trekking ad anello Lach dei Negher

Baita Col Mont

Decidiamo di non trattenerci più di tanto alla baita, bensì di proseguire spediti fino al lago, anche se è impossibile non fermarsi ogni due passi per fare una foto. La salita su questo pendio erboso è sicuramente faticosa ma non presenta difficoltà.

Trekking ad anello Lach dei Negher

Cime d’Auta

Trekking ad anello Lach dei Negher Trekking ad anello Lach dei Negher

Dopo un’ora di cammino arriviamo a Forcella dei Negher (2286 m) dalla quale sotto di noi possiamo già vedere il lago. Recuperiamo il fiato e ci godiamo ancora un po’ il panorama prima di iniziare a scendere.

Trekking ad anello Lach dei Negher

Forcella Negher

Trekking ad anello Lach dei Negher

veduta del lago dalla forcella

Trekking ad anello Lach dei Negher

Una volta al lago ci togliamo gli scarponi, immergiamo i piedi, e panino alla mano ci godiamo la nostra pausa pranzo! Il paesaggio è veramente incantevole e vale tutta la fatica fatta. Volendo si può concludere qua l’escursione e ritornare alla macchina per lo stesso sentiero.

Lach dei Negher

Decidiamo invece di proseguire e dal lago riprendiamo il sentiero CAI 687 in direzione di Malga Ciapela (che però non raggiungeremo). Ci inoltriamo in un’altra magnifica vallata verdeggiante perdendo quota fino ad arrivare a Forcella Franzei (2009 m).

Trekking ad anello Lach dei Negher

il sentiero che parte dal lago

forcella Franzei

Da qui seguiamo il sentiero CAI 684 dapprima ancora in discesa e poi risalendo dolcemente fino a raggiungere Forcella Pianezze (2044 m) che offre un bellissimo sguardo sulla parete sud della Marmolada.

forcella Pianezze

parete sud della Marmolada

Oltrepassiamo la forcella e iniziamo a scendere su un terreno più ghiaioso fino ad arrivare ad un bivio dove abbandoniamo il sentiero 684 che continua in discesa, per proseguire invece a destra sul sentiero CAI 688 che si mantiene in quota.

Stiamo percorrendo un pezzo dell’Altavia dei Pastori, fatta attenzione nel primo tratto per attraversare tre lingue di ghiaione che intersecano il sentiero, ci ritroviamo in costa a un pendio erboso molto panoramico, con il Civetta alle nostre spalle.

un tratto dell’altavia dei pastori

panorama sul Civetta

La fatica inizia a farsi sentire quindi ce la prendiamo con calma e dopo un’oretta di camminata su questo piacevole sali scendi ci ritroviamo di nuovo a Baita Col Mont dove questa volta decidiamo di fare una piccola pausa ristoratrice. Infine ripercorriamo il sentiero 687 dell’andata per far ritorno alla macchina.

proseguiamo per la baita

Scarica la traccia gps

Durata 6 h 
Lunghezza 14 Km
Ascesa totale  1028 m
Altezza min 1350 m
Altezza max 2262 m
Come arrivare (Link Google Maps) Dalla strada provinciale che collega Falcade a Cencenighe Agordino svoltare in direzione Cogul e seguire le indicazioni per Forcella Lagazzon.
Difficoltà Escursione impegnativa per il dislivello, fare attenzione sui tratti che attraversano i ghiaioni sul sentiero 688
Punti di appoggio Rifugio Lagazzon

5 Luglio 2020

Facebook Comments

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Guarda i VIDEO delle escursioni!