Alle porte delle Vette Feltrine raggiungiamo il rifugio Dal Piaz in Inverno. Una bella escursione tra boschi e pendii innevati

Un anno dopo ritorniamo tra le Vette Feltrine al rifugio Dal Piaz.
Ma se l’anno scorso era stata un’escursione estiva, oggi raggiungeremo il rifugio Dal Piaz in Inverno!

Da Pedavena raggiungiamo il parcheggio del Passo Croce d’Aune (1011 m) da dove inizia il sentiero 801.

Non siamo gli unici a voler raggiungere il rifugio (oggi eccezionalmente aperto), nel parcheggio ci sono già diverse macchine, e altri escursionisti continuano ad arrivare!

Prendiamo la strada asfaltata che in un paio di tornanti supera alcune case e ci porta all’inizio del sentiero nel bosco.

inizio sentiero 801

inizio del sentiero 801

La salita è abbastanza impegnativa fin da subito. E’ da stare attenti anche a qualche roccia scivolosa e ad alcune chiazze di neve ghiacciata.

Trekking al Rifugio Dal Piaz in inverno

la salita nel bosco

A rendere meno noiosa questa lunga salita, sono i bei punti panoramici che si aprono sulla vallata.
Una vallata resa natalizia (col periodo ci siamo!) dalla neve caduta in questi giorni.

Trekking al Rifugio Dal Piaz in inverno

punto panoramico sulla vallata

Trekking al Rifugio Dal Piaz in inverno

si continua a salire

Usciti finalmente dal bosco è il momento giusto per le solite foto alla vallata e le cime innevate, ma soprattutto per metterci i ramponcini!

Trekking al Rifugio Dal Piaz in inverno

inizio della mulettiera, meglio mettere i ramponcini

Il rifugio Dal Piaz si può raggiungere sia con una larga mulattiera che per un più breve sentiero. Vista la tanta neve decidiamo di prendere la mulattiera credendo fosse più agevole, che errore!

Trekking al Rifugio Dal Piaz in inverno

la mulattiera

Sulla mulattiera troviamo infatti diversi accumuli di neve che vanno affrontati con un po’ di attenzione.

Trekking al Rifugio Dal Piaz in inverno

uno dei tanti accumuli di neve lungo la mulattiera

Superata anche la mulattiera, ormai il rifugio sembra vicinissimo.
l’ultima salita che porta al rifugio è il punto più delicato. Superato un primo tratto di a zigzag arriviamo una breve attraversata su un pendio nevoso.
Vista l’esposizione è meglio procedere con calma, ma soprattutto sangue freddo!

Trekking al Rifugio Dal Piaz in inverno

lasciamo la mulattiera e tagliamo lungo il pendio

Trekking al Rifugio Dal Piaz in inverno

panorama sulla pianura innevata

Trekking al Rifugio Dal Piaz in inverno

ultimo traverso sui pendii innevati

Finalmente arrivati al rifugio dal Piaz (1993 m) decidiamo di salire ancora qualche metro per raggiungere il passo delle Vette Grandi.
Lo sforzo ne vale sicuramente la pena!

passo delle Vette Grandi

Trekking al Rifugio Dal Piaz in inverno

Ritorniamo al rifugio per riposarci qualche minuto e poi fare ritorno sempre per il sentiero 801.

rifugio Dal Piaz

rifugio Dal Piaz

Scendendo decidiamo di percorrere il sentiero che taglia quasi tutta la mulattiera. Anche se più ripido, questo tratto di sentiero è ben battuto e si procede abbastanza agevolmente!

Trekking al Rifugio Dal Piaz in inverno

Trekking al Rifugio Dal Piaz in inverno

ritorniamo percorrendo il sentiero che taglia lungo il pendio

Trekking al Rifugio Dal Piaz in inverno

ritorno al passo Croce d’Aune

Scarica la traccia gpx

Durata 6 h A/R (soste escluse)
Lunghezza 13 km
Ascesa totale 1100 m
Altezza min 1000 m
Altezza max 1990 m
Come arrivare (link Google maps) Dal parcheggio di Passo Croce d’Aune, si segue da subito il segnavia 801 
Difficoltà Escursione un po’ impegnativa per il dislivello. L’ultimo tratto che porta al rifugio può risultare un po’ esposto d’Inverno. Ovviamente per raggiungere il rifugio Dal Piaz in Inverno è fondamentale informarsi sulla percorribilità del sentiero. Potete contattare il rifugio o consultare la loro pagina Facebook/Instagram
Punti di appoggio Rifugio Dal Piaz

15 Dicembre 2019

Facebook Comments

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Guarda i VIDEO delle escursioni!